Energia dai rifiuti: parola d’ordine decarbonizzare

Energia dai rifiuti e decarbonizzazione. Confindustria Cisambiente ed ENI hanno realizzato un esplorazione nel mondo dei processi di decarbonizzazione, evidenziando come, nei rispetti settori di competenza pensano di realizzare un economia priva di componenti fossili, per rendere i processi produttivi (o erogazione di servizi) sostenibili sotto il profilo ambientale. Giancarlo Lauro, responsabile dell’Economia Circolare di ENI. ha parlato dei processi produttivi di energia senza l’uso delle materie prime fossili mentre Stefano Sassone ha illustrato cosa avviene nel settore gestione integrata dei rifiuti per evitare i processi che contemplino l’utilizzo di carburanti fossili. Del futuro energetico di Confindustria Cisambiente ha parlato il Direttore Generale, Lucia Leonessi.

Dichiarazioni

“La decarbonizzazione dell’economia dei rifiuti sta aumentando, negli ultimi tempi,a ritmi molto elevati”, afferma Stefano Sassone, Direttore Area Tecnica Confindustria Cisambiente. “Fra le altre cose, le nostre Aziende incominciano a “vedere” il rifiuto organico non come tale, ma come preziosa risorsa da poter, finalmente, valorizzare, ed in particolare, oltre ai tradizionali processi biologici del compostaggio, affiancare ad essi quelli di digestione in condizioni anaerbiche che portano alla produzione di biometano. Sebbene il fenomeno è in crescita da un pò di tempo, esso potrebbe ricevere una spinta consistente dai meccanismi incentivanti a livello statale; così facendo il nostro settore potrà contribuire, in misura rilevante, a sostituire i combustibili fossili con quelli puliti, addirittura prodotti con i nostri scarti alimentari, opportunamente selezionati”.

Interventi 

  • Lucia Leonessi, Direttore Generale Confindustria Cisambiente
  • Giancarlo Lauro, Responsabile dell’economia circolare, ENI, i rifiuti come risorsa energetica
  • Stefano Sassone, Direttore Area Tecnica, la valorizzazione dei rifiuti

Modera

Lucia Leonessi, Direttore Generale, Confindustria Cisambiente