Nasce il MITE, il Ministero della transizione ecologica

Con il nuovo Governo Draghi, e sulla spinta delle forze politiche del nuovo esecutivo, prende il posto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ne assume le vecchie competenze, e aggiunge anche alcuni funzioni chiave per la transizione ecologica, principalmente nel settore dell’energia.

Tanto tuonò, che piovve

L’ambiente, un bene unico. Lo è sotto vari profili, e non può essere governato senza i necessari strumenti, ed i profili dei vari provvedimenti sin qui assunti dal vecchio Dicastero, richiedevano una serie di poteri di cui esso era privo. Con una disposizione del Consiglio dei ministri viene approvato il decreto legge “Ministeri”, che riorganizza competenze e strutture di alcuni dicasteri e nasce ufficialmente con tale provvedimento il Ministero della Transizione ecologica (MITE), che sostituisce il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, che avrà, come obiettivo, proprio quello

La platea delle nuove competenze

Ampio l’ambito di azione del nuovo dicastero, che assorbe, oltre a tutte le competenze dell’ex Ministero dell’Ambiente, anche alcune delle competenze chiave nel processo della transizione ecologica, inerenti principalmente il settore dell’energia. In quest’ottica è previsto il passaggio nella nuova struttura di alcune Direzioni del Ministero dello Sviluppo economico.

Il decreto approvato in giornata istituisce inoltre, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, il Comitato interministeriale per la transizione ecologica (CITE) con il compito di assicurare il coordinamento delle politiche nazionali per la transizione ecologica e la relativa programmazione. Il Comitato è presieduto dal Presidente del Consiglio dei ministri, o, in sua vece, dal ministro della Transizione ecologica, ed è composto dal ministro per il Sud e la coesione territoriale, dai ministri della Transizione ecologica, dell`Economia e delle finanze, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, della Cultura e delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

Advertising

E’ in libreria e sullo shop-on line di Amazon, il mio nuovo volume dedicato alle “Procedure Autorizzative Ambientali”, dopo gli effetti del DL Semplificazioni del Luglio 2020. Per acquistare la tua copia, clicca qui!