Piano di obiettivi climatici 2030: al via la consultazione della UE

E’ partita il 31 marzo scorso la consultazione pubblica, che durerà fino al prossimo 23 giugno, con la quale la Comunità Europea sulle misure da adottare affinchè, entro il 2050, si raggiunga la neutralità climatica.

La durata

Durerà tre mesi scarsi la consultazione indetta dalla Comunità Europea sulle misure da adottare nell’ambito del green new deal europeo, lanciato lo scorso dicembre 2019,

Che cos’è il Green new deal

E’ il programma della Comunità europea che pone, come obiettivo, quello di rendere la UE il primo continente neutro dal punto di vista climatico.

Per tale ragione, il target principale posto dalla Commissione, è quello di innalzare l’asticella della riduzione dei gas climalteranti per il 2030, come primo step intermedio, ed in particolare, operare una diminuzione pari al -50% e il -55% rispetto ai livelli del 1990.

La revisione al rialzo dell’attuale obiettivo 2030 verso l’alto rappresenta una sfida decisamente ambiziosa per la UE, in tempi di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

L’obiettivo della consultazione

Obietto della consultazione è quello di raccogliere opinioni sul livello di ambizione desiderato delle politiche climatiche ed energetiche, le azioni necessarie in diversi settori e il disegno politico specifico per aumentare l’ambizione climatica entro il 2030. Ha anche lo scopo di raccogliere ulteriori informazioni, tra cui tabelle di marcia, documenti programmatici e studi pertinenti per maggiori riduzioni delle emissioni di gas a effetto serra.