Rifiuti sanitari: dall’emergenza COVID alla struttura impiantistica

“Tra i pochi effettivi positivi dell’emergenza sanitaria rientra la diminuzione della produzione dei rifiuti e dei problemi connessi”, ha dichiarato Stefano Sassone, Direttore Area Tecnica Confindustria Cisambiente, nel corso dell’intervista a “I mercoledì dell’Ambiente”, dove è stato approfondito il tema della gestione dei rifiuti sanitari e dell’emergenza impiantistica.

Rifiuti sanitari, dall’emergenza Covid all’emergenza impiantistica

Mercoledì 15 luglio alle ore 15.00, il terzo appuntamento de “I mercoledì dell’Ambiente”, il nuovo programma sui temi dell’Economia Circolare in diretta web, a cura di Confindustria Cisambiente e sponsorizzato da Cisa Servizi srl.

L’emergenza sanitaria sta rientrando, ma la situazione emergenziale, se non adeguatamente gestita e controllata, potrebbe creare un effetto domino dalle conseguenze imprevedibili. Si pensi alla volontà degli Enti Locali di sospendere l’incasso del gettito TARI.

Il format

Confindustria Cisambiente con la collaborazione di AICA (Associazione Internazionale Comunicazione Ambientale), ha programmato 5 dirette streaming in cui verranno trattati importanti e attuali argomenti, che vedranno la partecipazione di personaggi Istituzionali (Camera, Senato, ISPRA, ecc.) accompagnati dalle realtà imprenditoriali delle Aziende associate.