VIA: in arrivo significative novità in nome della transizione ecologica

Con una bozza di Decreto-legge, il Governo sta per varare numerose disposizioni che dovranno agevolare l’implementazione delle misure previste dal PNRR. Tra queste, importanti novità si preannunciano in tema di permitting ambientale.

Le intenzioni del Governo Draghi

Il Governo vuole rendere effettiva la transizione ecologica, e per farlo è disposto a semplificare ulteriormente le procedure amministrative riguardanti il rilascio delle autorizzazioni e delle valutazioni ambientale inerenti i progetti previsti dal PNRR: è questa una delle piu’ significative novità riguardanti le “disposizioni urgenti in materia di transizione ecologica”, lo schema di Decreto Legge in predisposizione da parte dell’Esecutivo italiano.

Le novità

Viene previsto, al fine di velocizzare le procedure di valutazione ambientale relative ai progetti inclusi nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152,  l’abrogazione della definizione di “condizione ambientale del provvedimento di verifica di assoggettabilità a VIA” (che consiste nella applicazione di una prescrizione vincolante, se richiesta dal proponente, relativa alle caratteristiche del progetto ovvero alle misure previste per evitare o prevenire impatti ambientali significativi e negativi, eventualmente associata al provvedimento negativo di verifica di assoggettabilità a VIA) (articolo 1 della bozza, recante “Misure di accelerazione dei procedimenti di valutazione e autorizzazione ambientale”).

Questo, e gli altri interventi sul permitting ambientale, si sono resi necessari per attuare, con maggiore correttezza e rapidità, la disciplina comunitaria in tema di economia circolare.

Previste nuove esclusioni dal regime dei rifiuti disciplinato dal TUA

Tra i vari interventi sarebbe prevista l’esclusione dal regime dei rifiuti (articolo 185, comma 1, lettera f. Dlgs 152/2006) delle ceneri vulcaniche riutilizzate in sostituzione di materie prime all’interno di cicli produttivi (se non si danneggiano ambiente e salute) e della posidonia spiaggiata.

Advertising

Book

E’ in libreria e sullo shop-on line di Amazon, il mio nuovo volume dedicato alle “Procedure Autorizzative Ambientali”, dopo gli effetti del DL Semplificazioni del Luglio 2020. Per acquistare la tua copia, clicca qui!

Formazione

Eroghiamo corsi da remoto sui temi dei rifiuti e delle bonifiche.

Chiedi informazione sui corsi:

  • scrivi su Whatsapp oppure chiama il : + 39 328 767 0207
  • scrivi a: relazioniesterne@stefanosassone.it .